Play Cult

Catalogo
Dirette Tv
Cerca

ANIME CULT

Naruto: Shippuden, i nuovi episodi dal 26 maggio su Italia 2 con la voce di Shade

L'anime cult Naruto: Shippuden torna su Italia 2 da mercoledì 26 maggio alle 21.10 con gli episodi in prima visione assoluta della nona stagione

Condividi
L’anime-cult Naruto: Shippuden, torna su Mediaset Italia 2, da mercoledì 26 maggio, alle ore 21.10, con gli episodi inediti della IX stagione.

Titolo tra i più attesi dai fan, Naruto: Shippuden racconta le avventure del giovane Naruto Uzumaki che, da Ninja un po’ inetto, aspira a diventare un Hokage (火影, letteralmente Ombra del Fuoco), un leader del Villaggio della Foglia, scelto fra i ninja più forti, la cui ideologia e fama contribuiscono alla candidatura per la prestigiosa carica.

Mediaset Italia 2 trasmette gli episodi che vanno dal 569 al 613, in versione originale, doppiati in italiano e senza censure.

Naruto: Shippuden approda in Italia grazie a Boing, JV tra Mediaset e WarnerMedia, che acquisisce i diritti di contenuti di animazione per la messa in onda sulla rete diretta da Marco Costa.

Naruto, le origini
Naruto è una serie manga giapponese scritta e illustrata da Masashi Kishimoto, basata su due manga one-shot di Kishimoto: Karakuri (1995). Racconta, in due parti, la storia di Naruto Uzumaki: la prima ambientata negli anni della sua preadolescenza e la seconda nell’adolescenza. Naruto è stato pubblicato per la prima volta su Weekly Shōnen Jump, dal 1999 al 2014, e in formato tankōbon (libro), in Giappone e in altri paesi, in 72 volumi. Grazie al grande successo del manga, il cartoon è stato adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Pierrot e Aniplex, trasmessa in Giappone dal 2002 al 2007. Naruto: Shippuden è il sequel della serie originale.

Naruto: Shippuden, la trama
La nuova stagione riprende il flashback del passato di Kakashi, con cui terminava la precedente. Tornato al Villaggio della Foglia, Kakashi fatica a superare la morte di Obito e Rin, con continui incubi in particolare sull’amica. Il terzo Hokage decide di dimettersi in favore di Minato, che chiede a Kakashi di unirsi alla squadra speciale Anbu, mentre Orochimaru e Danzo tramano per ottenere il potere.

Kushina, la moglie di Minato, scopre di aspettare un bambino; la notte del parto, Madara scatena la Volpe a Nove Code, e per proteggere il piccolo Naruto, Kushina e Minato perdono la vita. Hiruzen si offre di riprendere il ruolo di Hokage, e Kakashi si imbatte in un ragazzino in grado di usare l’arte del legno, che si pensava ormai perduta dopo la morte di Hashirama, il primo Hokage nonché fondatore di Konoha. Si tratta di Kinoe, unico sopravvissuto agli esperimenti di trapianto delle cellule di Hashirama effettuati in passato da Orochimaru. Inizialmente agli ordini di Danzo, Kinoe diventerà infine amico e compagno di squadra di Kakashi con il nome di Yamato.

Pochi anni dopo, alla squadra Anbu si unisce anche Itachi, giovanissimo membro del Clan Uchiha e fratello maggiore di Sasuke; in seguito allo sterminio del clan colpevole di aver progettato un colpo di stato, Itachi fugge da Konoha per unirsi all’Organizzazione Alba. Hiruzen solleva Kakashi dal suo ruolo di Anbu e lo nomina maestro Jonin. Dopo aver bocciato un paio di squadre, Kakashi si trova di fronte Naruto, Sakura e Sasuke, e colpito dai tre ragazzini diventerà il loro maestro.

Dall’episodio 582 riprende la grande guerra ninja: Naruto cerca invano di attaccare Madara, mentre Kakashi si scontra con Obito, il quale lo incolpa della morte di Rin. L’Ottacoda e la Volpe tentano di distruggere la Statua Diabolica, ma inutilmente: il risveglio del Decacoda è ormai prossimo, e a nulla serviranno gli attacchi dei Cercoteri e dell’Esercito Alleato dei Ninja, coordinato da Shikaku e Inoichi, rimasti al quartier generale. Molti ninja perdono la vita in questo frangente, tra cui anche Neji, cugino di Hinata e amico di Naruto, e gli stessi Shikaku e Inoichi.

Nel frattempo, Orochimaru, Jugo, Sasuke e Suigetsu arrivano nel covo segreto degli Uchiha: grazie alla Tecnica della Resurrezione, il ninja leggendario riesce a riportare in vita i quattro precedenti Hokage. Hashirama Senju, il primo Hokage, racconta la storia del Villaggio della Foglia, a partire dal suo primo incontro con Madara Uchiha. Appartenenti a due clan rivali, i due ragazzini erano ben presto diventati amici, sebbene ognuno fosse all’oscuro del clan di provenienza dell’altro, e avevano iniziato a sognare di poter un giorno porre fine a tutte le guerre tra ninja e di fondare un villaggio dove regnasse la pace. A causa di una trappola ordita dai rispettivi padri ai danni dell’altro, i due si erano poi ritrovati a doversi scontrare sul campo di battaglia, portando avanti l’antica guerra tra i loro clan. Dopo anni, Madara viene infine sconfitto, ma Hashirama si rifiuta di ucciderlo e gli chiede nuovamente di porre fine alla guerra. Il giovane accetta e comincia così la costruzione di Konoha. Seguono anni di pace e prosperità, finché Madara non abbandona il villaggio con lo scòpo di realizzare ciò che lui chiama il suo “vero sogno”. Al termine del racconto, Sasuke decide di partecipare alla grande guerra, e corre verso il campo di battaglia con Jugo, mentre Orochimaru e Suigetsu, raggiunti da Karin, si occupano di rimettere in forze i cinque Kage.

Nel frattempo, lo scontro tra l’Esercito Alleato e Madara e Obito continua. Gli Alleati vengono raggiunti dai quattro Hokage, e Hashirama è pronto a riprendere l’antica battaglia contro il suo vecchio amico. Il Decacoda muta forma più volte, e infine Obito ne diventa la Forza Portante. Messo alle strette dagli attacchi di Naruto, Sasuke, Minato e Tobirama, Obito decide di anticipare l’attivazione dello Tsukuyomi Infinito ed evoca l’Albero Divino, l’antico albero da cui ha avuto origine il chakra di tutti i ninja. Quando il bocciolo dell’albero è pronto a schiudersi, Naruto e gli altri ninja riescono a strappare i nove Cercoteri dal corpo di Obito, liberandoli; il giovane ninja ottiene così l’accesso alla mente e ai ricordi di Obito, che rievoca alcuni momenti della sua infanzia. Obito è stato ormai sconfitto, e Kakashi appare per dargli il colpo di grazia, ma viene fermato da Minato che gli ricorda il legame che un tempo li univa. Intanto Gaara, un tempo Forza Portante del Tasso Monocoda, chiede a quest’ultimo di aiutarlo a sigillare Madara, e ripercorre il suo passato di solitudine, così simile a quello di Naruto.

Obito si pente delle azioni commesse, e per fare ammenda si prepara a usare una tecnica che avrebbe resuscitato gli shinobi caduti, ma viene bloccato da Zetsu Nero, che lo obbliga a riportare in vita Madara; quest’ultimo assorbe il chakra eremitico di Hashirama e, grazie al Rinnegan portatogli da Zetsu Bianco, evoca nuovamente la Statua Diabolica e vi trascina tutti e nove i Cercoteri. Gaara raccoglie Naruto in fin di vita e lo porta lontano dalla battaglia, mentre Hashirama supplica Sasuke di fermare Madara con una tecnica capace di bloccare il chakra eremitico che il vecchio Uchiha ha assorbito da lui. Sasuke attacca il suo antenato, ma viene immobilizzato e trafitto. Gaara chiede a Sakura di salvare Naruto, ma lei e Karin si rendono conto che sia Naruto sia Sasuke sono ormai prossimi alla morte.

Naruto: Shippuden, i protagonisti
Naruto Uzumaki
è un giovane ninja del Villaggio della Foglia, Forza Portante della Volpe a Nove Code sin dal giorno della sua nascita, sempre ottimista nonostante le difficoltà e deciso a realizzare ad ogni costo il suo grande sogno di diventare Hokage. In questa stagione, si trova ad affrontare Madara, Obito e il Decacoda insieme ai vecchi compagni di squadra Sakura e Sasuke, al maestro Kakashi e a tutti i ninja dell’Esercito Alleato, grazie al prezioso aiuto della Volpe a Nove Code e degli altri Cercoteri.

Sakura Haruno è una giovane ninja del Villaggio della Foglia, compagna di squadra di Naruto e Sasuke, allieva del Quinto Hokage Tsunade da cui ha imparato l’arte medica. In questa stagione, Sakura rilascia il suo vero potere, il Byakugo, che rende i suoi attacchi ancora più potenti e le permette di battersi rigenerando le proprie ferite.

Sasuke Uchiha è una Giovane ninja del Villaggio della Foglia, membro del clan Uchiha. Dopo aver appreso la verità sul falso tradimento del fratello Itachi nella stagione precedente, Sasuke segue Orochimaru per riportare in vita i primi quattro Hokage e dopo aver ascoltato il racconto di Hashirama decide di combattere accanto a Naruto per porre fine alla guerra. Si troverà a scontrarsi con il suo antenato Madara Uchiha.

Kakashi Hatake è l'ex maestro di Naruto, Sasuke e Sakura, noto anche come Kakashi dello Sharingan. La stagione inizia con un lungo flashback sul suo passato tormentato in seguito alla morte dei suoi compagni di squadra Rin e Obito. Durante la guerra, si trova faccia a faccia con l’amico di un tempo, Obito, ora alleato di Madara.

Hiruzen Sarutobi è il terzo Hokage del Villaggio della Foglia, riportato in vita da Orochimaru grazie alla Tecnica della Resurrezione. Combatte contro Madara e Obito insieme all’Esercito Alleato.

Hashirama Senju è il fondatore di Konoha e Primo Hokage del Villaggio della Foglia, vecchio amico e rivale di Madara, viene riportato in vita da Orochimaru grazie alla Tecnica della Resurrezione. In questa stagione combatte insieme a Naruto e agli altri ninja contro Madara.

Madara Uchiha è il fondatore di Konoha e vecchio amico e rivale di Hashirama, aveva lasciato il Villaggio della Foglia per inseguire il suo “vero sogno” dopo aver decifrato la tavoletta di pietra degli Uchiha. È stato lui a salvare Obito dalla morte dopo che quest’ultimo aveva donato il suo Sharingan a Kakashi, e ora combatte insieme a lui per attivare lo Tsukuyomi Infinito e intrappolare il mondo ninja in un sogno, portando finalmente la pace ma privando gli esseri umani del loro libero arbitrio.

Obito Uchiha è il Ninja del Villaggio della Foglia, compagno di squadra di Kakashi e Rin, allievo del maestro Minato. Per salvare Kakashi durante una missione, viene colpito da un masso; in punto di morte gli dona il suo Sharingan, e in seguito viene salvato da Madara. Incapace di salvare Rin, cercherà vendetta contro Kakashi. In questa stagione, combatte insieme a Madara per attivare lo Tsukuyomi Infinito; diventa la Forza Portante del Decacoda, ma Naruto, Kakashi e Minato riusciranno infine a fagli abbandonare i suoi propositi.

Orochimaru è uno dei Tre Ninja Leggendari insieme a Jiraiya e Tsunade, allievo del Terzo Hokage, ora ninja traditore del Villaggio della Foglia. In questa stagione, riporta in vita i primi quattro Hokage grazie alla Tecnica della Resurrezione, e insieme a Sasuke partecipa alla guerra, in particolare curando le ferite dei cinque Kage.

Minato Namikaze è il padre di Naruto e marito di Kushina, Quarto Hokage del Villaggio della Foglia, morto per salvare il figlio appena nato dall’attacco della Volpe a Nove Code. In questa stagione viene riportato in vita da Orochimaru, e combatte accanto al figlio e agli altri Hokage resuscitati contro Madara, impedendo inoltre a Kakashi di uccidere Obito.

Tobirama Senju è il fratello minore di Hashirama, Secondo Hokage del Villaggio della Foglia. Più severo e pragmatico del fratello, lo rispetta e riequilibra il suo costante ottimismo e idealismo, ed è il creatore di molte delle tecniche attualmente usate dai ninja di Konoha. In questa stagione viene riportato in vita da Orochimaru e combatte insieme a Naruto e agli altri ninja contro Madara e Obito.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET INFINITY MAGAZINE
24 maggio 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154