Catalogo
Dirette Tv
Cerca

FILM

Harry Potter e l’Ordine della Fenice: tutti i personaggi cancellati

Fiorenzo, Gilderoy Allock e Dobby, sono tra i personaggi assenti in Harry Potter e l'Ordine della Fenice, in onda il 10 dicembre su Canale 5

Condividi
Giovedì 10 dicembre in prima serata su Canale 5 va in onda Harry Potter e l'Ordine della Fenice, quinto capitolo della saga ispirata ai romanzi di J.K. Rowling. Potete vedere la pellicola anche in contemporanea streaming su Mediaset Play.

Harry Potter e l'Ordine della Fenice è basato sul libro più lungo della saga, eppure la pellicola si attesta tra le più brevi del franchise. Basterebbe questo divario a far sospettare che più di qualcosa è andato perduto nel salto dal romanzo al film. La pellicola poteva contare su un montaggio iniziale che superava le 3 ore, ma, successivamente, fu chiesto al regista David Yates di ridurre il minutaggio.

Che siano state girate oppure totalmente eliminate per motivi di budget, sono moltissime le scene assenti rispetto alle pagine della scrittrice. Nella guida qui sotto abbiamo raccolto i personaggi presenti nel libro ma cancellati nella trasposizione cinematografica.
Alcuni problemi di scrittura si notarono già in una bozza del copione. In quest’ultima infatti non era presente l’elfo domestico Kreacher. J.K.Rowling intervenne personalmente per chiedere di inserire il personaggio per evitare problemi di comprensione per i film successivi (Kreacher infatti è un personaggio importante in Harry Potter e i Doni della Morte parte 1). Le due scene con l’elfo sono state aggiunte dopo la richiesta della scrittrice.

Non ebbe la stessa fortuna l'attore Kenneth Branagh che sarebbe dovuto tornare nei panni del professor Gilderoy Allock in una sequenza all’ospedale San Mungo. Nella scena, Harry avrebbe dovuto conoscere anche i genitori di Neville Paciock. L’intero capitolo del romanzo fu tagliato per motivi di budget.
La Stanza delle Necessità, fulcro della narrazione e luogo d’incontro per l’Esercito di Silente, nel film viene trovata quasi per sbaglio da Neville. In realtà, anche la Stanza delle Necessità nasconde un altro personaggio cancellato nella versione cinematografica. Nel romanzo, è l'elfo Dobby a rivelare a Harry l’esistenza del luogo.

Chi sostituisce la professoressa Cooman dopo essere stata licenziata dalla Umbridge? A questa domanda, il film non dà alcuna risposta. Il nuovo professore di Divinazione non viene né presentato né mostrato sul grande schermo. Al posto della Cooman, viene assunto il centauro Fiorenzo che si rivela un abile e amato professore.

L'eliminazione di un personaggio secondario ha portato a un odio eccessivo del pubblico verso Cho Chang. La strega di Corvonero tradisce l'Esercito di Silente nel film, ma in realtà nelle pagine scritte dalla Rowling è un'altra persona a farlo. Il suo nome è Marietta Edgecombe, amica di Cho. Avendo firmato l'elenco dei nomi stregato da Hermione, il viso della strega si copre di pustole che formano la parola "spia".
10 dicembre 2020

Leggi anche

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154