FUORI DAL CORO

Matteo Salvini torna sui rapporti con Di Maio

Il ministro dell'Interno commenta: "Trovo strano che ci siano attacchi dagli alleati"

Condividi
Da una parte Luigi Di Maio risponde alle accuse, definendole un metodo per coprire le inchieste di questi giorni che riguardano i finanziamenti alla Lega. Dall'altra la replica di Matteo Salvini a Fuori dal Coro: "Pochi giorni fa Ursula von der Leyen, indicata dalla Merkel e da Macron, è stata eletta presidente della Commissione europea ed è stata votata da Forza Italia, Pd e Movimento 5Stelle. Personalmente lo ritengo un errore, perché così si andrà avanti con l'Europa della precarietà e dei tagli. Io non cedo i miei voti per una poltrona".

Durante la trasmissione di Rete 4, il Ministro dell'Interno è tornato più volte su un'eventuale crisi di governo: "Stimo e rispetto Luigi Di Maio, lo ritengo una persona seria, onesta e preparata. Mi spiace, però, che chi governa con me possa solo sospettare che ci sia del malaffare".

E ancora: "Finchè percepisco che le cose si possano fare io vado avanti. Ti confesso che essere attaccati dalle opposizioni ci sta, può essere normale. Ma che ci siano frequenti attacchi anche dagli alleati è un po' più strano".

Infine, di fronte agli inviti dell'opposizione di presentarsi in Parlamento per fornire spiegazioni in merito al Russiagate commenta: "Ci andrò settimana prossima, per dire che ritengo Putin un grande uomo di Stato e che l'amicizia tra Italia e Russia è molto utile. Però lo dico gratis".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
19 luglio 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154