REALI

Thomas Markle contro la sorella Meghan Markle

In collegamento con Live - Non è la d'Urso parla il fratello di Meghan Markle

Condividi
"Credo che tutta quella intervista è stata una produzione hollywoodiana, registrata, provata e riprovata più volte. Non vedo molto di lei in quella intervista, e c'è sta anche una pessima tempistica, perché il nonno di Harry stava attraversando un brutto momento. Mi ricorda quello che è successo due giorni prima del suo matrimonio, quando nostro padre ha avuto un infarto: non ci sono state telefonate, non si è informata della sua salute". In collegamento con Live - Non è la d'Urso nella puntata di domenica 14 marzo parla Thomas Markle, il fratello di Meghan Markle dopo l'intervista della sorella e di Harry a Oprah Winfrey.

"Quale secondo me è la bugia più grande che ha detto? Credo che dovrò scegliere le accuse razziste. Sicuramente ci sono state delle cose ingigantite all'interno del palazzo. Le opinioni di una singola persona, sentite dietro le porte origliando, sono solo dei commenti, che poco hanno a che vedere con la razza", continua Thomas, "lei è una ragazza che sapeva a cosa andava in contro, non voleva nient'altro che andare sotto le luci della ribalta. Ha pensato a se stessa: non credo ci potesse essere una depressione tale da pensare al suicidio".

E poi rivela un segreto: "Noi non ci parliamo più dal 2011. Mia sorella Samantha mi ha raccontato una cosa: Meghan ha dato un ultimatum a nostro padre, quello di disconoscere me e mia sorella per essere invitato al matrimonio. Ovviamente mio padre ha detto di no. Non sembra la persona che ho visto crescere, che ho conosciuto io".
15 marzo 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154