L'INTERVISTA

Nicola Zingaretti dopo le dimissioni: "Non amo la politica snob. Il PD deve essere vicino alle persone"

Nicola Zingaretti parla per la prima volta dopo le dimissioni da segretario del PD a Live-Non è la d'Urso

Condividi
In collegamento con Live-Non è la d’Urso, parla per la prima volta Nicola Zingaretti dopo le dimissioni da segretario del Partito Democratico: “Io penso che tutta la politica deve rinnovarsi. Tutta la politica italiana dovrebbe essere più vicina. Il Partito Democratico deve essere vicino alle persone, ho percepito il rischio che il partito potesse implodere. Il mio è un atto di amore”.

“Noi dobbiamo fare tante cose, se sono io il problema faccio un passo indietro e troviamo il modo per andare avanti. Io non scompaio, rimango con le mie idee”, afferma Zingaretti che, riguardo il suo tweet nel quale ringrazia Barbara d’Urso, aggiunge “Il tweet non c’entra niente con le mie dimissioni, ma è un simbolo. Questa è una bella trasmissione, è molto popolare. Io sono contro il populismo che si combatte con la cultura popolare. Non amo la politica snob. Amo la politica vicina alle persone".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE



07 marzo 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154