COVID-19

Matteo Salvini: "Cominciare subito a produrre vaccini in Italia"

A Live-Non è la d’Urso, il leader della Lega Matteo Salvini commenta le sue proposte per la campagna vaccinale

Condividi
Bisogna correre. Produrre in Italia i vaccini che ci serviranno in futuro. La DAD non è vera scuola, non è scuola normale. Manca il contatto e il rapporto tra le persone".

In collegamento con Live-Non è la d'Urso, parla Matteo Salvini che espone a Barbara d'Urso le sue proposte per organizzare la campagna vaccinale: "La salute degli italiani viene prima di tutto il resto. La nostra proposta è cominciare subito a produrre vaccini in Italia. In futuro non dobbiamo dipendere dalle multinazionali o dall’Europa. Bisogna rivolgersi a tutti i Paesi del mondo per fare in fretta".

Riguardo la presenza della Lega nel governo guidato da Mario Draghi, Salvini aggiunge: "Questo non è il momento del litigio. Il sostegno della Lega al governo Draghi porterà più Italia in Europa e non più Europa in Italia".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE

07 marzo 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154