Catalogo
Dirette Tv
Cerca

L'INTERVISTA

Gué Pequeno, l'intervista de Le Iene: "Mi danno dell'omofobo, ma non lo sono"

Il rapper italiano rilascia un'intervista a Le Iene durante la quale parla della sua carriera e della sua vita privata

Condividi
All’anagrafe Cosimo Fini, ma per tutti è Gué Pequeno, uno dei rapper italiani più celebri si racconta in un'intervista a Le Iene. “Ho 39 anni ma non mi sento vecchio per fare il rapper. Sono tra i più pagati, ma non il più pagato”, racconta Gué Pequeno con 6 dischi da solista all'attivo.

“È bello ostentare e far vedere il proprio stile se lo si fa in modo figo”, spiega il rapper parlando dei suoi gusti musicali e aggiunge, “Il rap non è né omofobo né sessista. È una musica mega esplicita fatta storicamente da maschi, ma non più machista del rock. Mi hanno accusato di essere omofobo per i miei testi ma non lo sono".

Infine, il cantante spiega perché è favorevole ai concerti anche con il Covid: “Come vanno a vedere le partite distanziate, come fanno i comizi con 30mila persone, perché non si può fare un concerto?”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
23 ottobre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154