BEST OF 2019

La storia di Nicolò Scalfi, supercampione a Caduta Libera

Ripercorriamo l'avventura di Nicolò Scalfi a Caduta Libera tra vittorie, amori e un bottino di ben 651mila euro

Condividi
Nicolò Scalfi sarà ricordato come il campione, anzi il campionissimo, di Caduta Libera, game show di Canale 5 condotto da Gerry Scotti.

Si presenta per la prima volta in studio il 24 ottobre 2018. Ha 20 anni, è nato a Brescia e studia Design al Politecnico di Milano. Per tre mesi e ottantotto puntate, Nicolò mantiene il titolo di campione indiscusso di Caduta Libera. Il suo montepremi complessivo ammonta a 651 mila euro. Il ragazzo è il campione dei record della trasmissione sia per numero di presenze consecutive che per vincite accumulate. Torna in studio a metà novembre, per una sfida con gli altri vincitori di Caduta Libera: vince altri 76mila euro e conquista il titolo di campionissimo della trasmissione. Ripercorriamo la lunga avventura di Nicolò Scalfi a Caduta Libera.

Le prime vittorie
“Mi sembri molto giovane”. Con queste parole Gerry Scotti accoglie Nicolò. Dopo una breve presentazione, il ragazzo batte il campione in carica Alessandro. È il 24 ottobre 2018. “È incredulo e spaventato come un passerotto. Lui a soli 20 anni diventa il campione di Caduta Libera”, dichiara Gerry, ignaro dello straordinario percorso che avrà Nicolò all’interno di quello studio. Il ragazzo elimina senza difficoltà tutti i concorrenti e gioca ai suoi primi Dieci Passi.

La prima vincita di Nicolò Scalfi arriva una settimana dopo la sua proclamazione: il 30 ottobre vince i suoi primi 10 mila euro. Solo il giorno dopo, la sera di Halloween, travestito da mummia, porta a casa altri 51mila euro.

Galeotta fu la botola
Nella puntata del 5 novembre 2018, viene ufficializzato un amore nato tra Nicolò e un’altra concorrente. La sfidante si chiama Valeria Filippetti e decide di non affrontare più il campione in carica per correttezza nei confronti degli altri partecipanti: “Credo che si sia capito. In queste settimane, che siamo stati assieme, è nato qualcosa, più di una simpatia. Ho deciso di lasciare il compito di buttarlo giù ad altri”. La loro storia d’amore però dura solo un mese, alla fine del quale i due ragazzi si lasciano pacificamente.

Nonostante questo, Valeria torna sui suoi passi sfidando Nicolò nella puntata del 17 maggio 2019, lasciando senza parole il ragazzo, che comunque la batte.

Un montepremi da record nel 2019
Nella prima puntata dell’ottava edizione di Caduta Libera (andata in onda il 22 aprile 2019), Nicolò Scalfi è ancora il campione indiscusso del programma. “Il mio campioncino Nicolò è alla ventitreesima difesa del titolo con 200mila euro già vinti”, afferma Gerry Scotti. Nei mesi successivi, le vittorie di Nicolò si susseguono con continuità e lo fanno entrare di diritto nella storia della trasmissione e dei game show italiani. L’affetto del pubblico aumenta e nessun concorrente riesce a metterlo in difficoltà facendolo cadere nella botola.

Il 6 maggio, il ragazzo porta a casa 72mila euro e, solo una settimana dopo (il 14 maggio), ne vince altri 16 mila. 70mila euro vinti nella puntata del 27 maggio fanno raggiungere a Nicolò 400mila euro complessivi. Infine, la vittoria da 100mila euro del 4 giugno porta il campione a un montepremi record di 500mila euro.

Ogni successo viene celebrato da Nicolò omaggiando la sua squadra del cuore, il Milan, e in particolare l'attaccante Krzysztof Piatek.

Nuova fidanzata e ultime vittorie
Sabato 22 giugno, il ventenne bresciano presenta al conduttore la sua nuova fidanzata. Si chiama Sara e ha accompagnato Nicolò in studio per fare il tifo per lui. "Questa sera ha una sorpresa. Me la vuole dire perché io sono un po' uno di famiglia", dichiara Gerry Scotti. Il 1 luglio Nicolò riesce a vincere la sfida dei Dieci Passi che questa volta vale ben 131mila euro. L’ultima vittoria di Nicolò è del giorno seguente (martedì 2 luglio). Con altri 10 mila, il ragazzo porta il suo bottino complessivo a 641mila euro.

La sconfitta di Nicolò
Durante la puntata di sabato 6 luglio, Nicolò perde il titolo di campione in carica. Il ragazzo non risponde alla domanda sull’opera più costosa di sempre realizzata da un artista vivente, il coniglietto in acciaio di Jeff Koons venduto per 91,1 milioni di dollari. Nicolò lascia il posto al nuovo campione, Francesco. Prima di abbandonare lo studio, Nicolò Scalfi ringrazia tutti commosso: "È stata un’esperienza bellissima. Il mio è un pianto di gioia. Non posso che essere grato a tutti voi".

Da Caduta Libera all’Isola dei Famosi
Nicolò Scalfi racconta al Giornale di Brescia i suoi progetti futuri e il desiderio di tornare in tv: "Non mi dispiacerebbe partecipare a un reality. Magari L’isola dei Famosi. Vuoi vedere che mi abbronzo un po’? Ma amo pure cantare e scrivere testi: il mio genere preferito è il rap".

Campionissimo di Caduta Libera
A metà novembre Niccolò Scalfi torna a Caduta Libera, per una sfida tra i vincitori della stagione. Sabato 16 novembre vince altri 76mila euro, mentre domenica - pur non riuscendo a superare la sfida finale - viene premiato con il titolo di campionissimo della trasmissione.


TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE

02 dicembre 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154