COMUNICAZIONE

Google Meet, le novità del servizio per videochiamare

Videochiamate fino a 16 partecipanti e miglioramento del suono: la sfida di Meet a Zoom

Condividi
Google Meet è uno degli strumenti usati in questo periodo di quarantena per video chiamare, insieme a Zoom. Entro fine aprile, secondo quanto sostenuto dal vicepresidente di Google Javier Soltero, ci saranno novità importanti: chiamate fino a 16 partecipanti, video più definiti e un miglior sistema di blocco dei rumori di fondo.

Nelle ultime settimane, Google Meet ha avuto un incremento di due milioni di nuovi utenti ogni giorno, complice la scelta di Google di rendere gratuite fino a fine settembre tutte le funzioni del servizio ai clienti G Suite, come le riunioni allargate, il live streaming e la registrazione delle chiamate.

La mossa di Google cerca di erodere utenti a Zoom, che attualmente permette videochiamate fino a 49 partecipanti, e nonostante i problemi di privacy è uno strumento largamente usato. Ma come è cambiato il nostro modo di comunicare con l’isolamento? In alto un video per capirlo.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
20 aprile 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154