Catalogo
Dirette Tv
Cerca

ANTICIPAZIONI

L'inchiesta sulle mascherine cinesi

Fuori dal Coro indaga sulle mascherine comprate dall'Italia nella prima fase dell'emergenza: i dettagli non tornano

Condividi
Le mascherine cinesi? Dietro la super provvigione di 72 milioni di euro incassata da Mario Benotti, Andrea Tommasi e Jorge Solis c’è un’azienda che era stata creata appena 5 giorni prima della firma del contratto. Il 50 per cento dell’appalto da 1,2 miliardi di euro, infatti, è stato aggiudicato il 15 aprile 2020 alla Luokai Yongjia Trading Co. che, come testimonia un documento esclusivo che sarà mostrato nella prossima puntata di “Fuori dal Coro”, il 12 gennaio 2021, è stata creata nei giorni immediatamente precedenti, esattamente il 10 aprile 2020.

Com’è possibile che il caporedattore Rai in aspettativa e l’ingegnere aerospaziale la conoscessero? E, pur considerando l’emergenza e lo stato di necessità del momento, perché comprare materiale sanitario da una società appena nata? Non è tutto. Nell’inchiesta, che sarà trasmessa prossimamente dalla trasmissione di Rete4, condotta da Mario Giordano, risulta che dietro la Luokai ci sia un’azienda (la Prince International) che non è specializzata nella produzione di mascherine ma nella produzione di valvole e altri prodotti idraulici per impianti petroliferi. La quale azienda è strettamente collegata con una società di Settimo Milanese, la Athena Engineering srl.

La Athena Engineering e la Prince International, per altro, hanno pure lo stesso azionista di maggioranza, mister Pan Qiuhe, che possiede il 70 per cento di entrambe. Ricapitolando: l’Italia, tramite la struttura del commissario straordinario Arcuri, che ricordiamo allo stato non essere indagato, ma possibile parte lesa, autorizza l’acquisto di mascherine per 1,2 miliardi di euro da due società cinesi, che pagano 72 milioni di euro di provvigioni a Mario Benotti, Andrea Tommasi e Jorge Solis. Una di queste due società cinesi, quando firma il contratto, è stata costituita da appena cinque giorni, e fa parte di un gruppo specializzato in valvole per impianti petroliferi che ha una sede importante a Settimo Milanese.

Come mai ci si è rivolti proprio a questa società? Che c’entrano le valvole per gli impianti petroliferi con il materiale sanitario? E perché per stabilire un contatto con un gruppo cinese che ha radici a Settimo Milanese c’è stato bisogno dell’intermediazione di Tommasi, Solis e Benotti? In attesa delle risposte che arriveranno dalle indagini della Procura, l’inchiesta di “Fuori dal Coro” continua.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
19 dicembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154