MEDIASET PLAY

Emma Marrone insultata per aver difeso Carola Rackete

Emma Marrone difende la capitana della Sea Watch, ma viene insultata dagli utenti dei social

Condividi
Emma Marrone ha pubblicato dei post su Instagram e Twitter in difesa di Carola Rackete, la capitana della Sea Watch sommersa da insulti sessisti al suo arrivo a Lampedusa.

Dopo questi post, la cantante è stata a sua volta criticata e insultata da molti utenti dei social per la solidarietà espressa verso la capitana. Emma ha scritto: "Solo una parola: vergogna”, aveva scritto Emma come didascalia al video, “Il fallimento totale dell’umanità. L’ignoranza che prende il sopravvento sui valori e sul rispetto di ogni essere umano. Stiamo sprofondando in un buco nero. Che amarezza”. Accanto ai gravi insulti, Emma ha trovato la vicinanza di alcune colleghe (come Paola Turci e Fiorella Mannoia) che si sono schierate al suo fianco.

Non è la prima volta che Emma viene attaccata dagli hater sui social. Solo qualche mese fa, la cantante è stata insultata da molti utenti, tra cui l'ex consigliere leghista Massimiliano Galli, dopo aver pronunciato la frase Aprite i porti durante un suo concerto (nel video in alto ripercorriamo l'accaduto).

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
01 luglio 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154