Catalogo
Dirette Tv
Cerca

OSPITE

Emanuele Filiberto: "Il governo Conte ha perso tempo"

Giovedì 4 febbraio, in prima serata su Rete 4, l'intervista a Emanuele Filiberto

Condividi
"Credo purtroppo che abbiamo perso tantissimo tempo prezioso, tempo importante per i giovani, i medici, per chi lavorava in Italia, per gli infermieri. Sono stati sei mesi dove avremmo potuto fare tantissimo e questo governo si è basato sulle rotelle per i banchi di scuola, non ha potuto gestire i vaccini e soprattutto non ha potuto aiutare chi doveva aiutare", afferma Emanuele Filiberto commentando la crisi di Governo e l’operato dell’esecutivo Conte bis nell’intervista rilasciata ieri a Paolo Del Debbio durante la puntata di Dritto e Rovescio, su Rete 4.

Sull’incarico conferito all’ex presidente della Bce, Mario Draghi, Filiberto si dice fiducioso: “Draghi è una persona non solo che mi piace tanto ma è anche una persona molto preparata e a mio avviso è l’unico che oggi può mettere quest’Italia a posto, che può ridare speranza, che può lavorare concretamente. Devo dire che la scelta del presidente Mattarella è stata una grandissima scelta”.

Infine, tornando sulla questione delle leggi razziali e delle scuse che ha voluto porgere poche settimane fa, spiega: “L’ho fatto perché erano 48 anni che avevo questo peso sulle spalle, un peso che non potevo giustificare e volevo scrivere questa lettera alle Comunità Ebraiche per poter non spiegare, ma dire quel che pensavo su queste terribili leggi razziali. È veramente un gesto che ho voluto fare, che mi veniva dal cuore, senza aspettarmi nulla in ritorno”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
05 febbraio 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154