L'appello

Coronavirus, l'invito di Pio e Amedeo a restare a casa

Il duo comico pugliese, attraverso i propri canali social, sostiene la campagna per seguire le linee guida per l'emergenza sanitaria

Condividi
Anche Pio e Amedeo hanno voluto aderire alla campagna #iorestoacasa per fronteggiare l'emergenza coronavirus. I due comici, però, hanno voluto sdramatizzare lanciando un appello ai loro seguaci: "Il momento è difficile - hanno spiegato - ma quando l’Italia è in difficoltà diventiamo più belli. Non è che vi stiamo chiedendo di andare a fare la guerra, state a casa, sul divano. Lo abbiamo fatto anche noi, sono 5 giorni ormai".
Poi, hanno dato alcuni consigli su come impiegare il tempo libero: "Insegnate a giocare alla playstation a vostro padre. Un monopoli, un risiko, un mimo. Non possiamo abbracciarci fuori, almeno abbracciamoci dentro. Chiudetevi nella camera da letto e riscopriamo le cose belle della vita. Puliamo le tapparelle. La pizza con la ricotta. La pasta con i piselli. E mi raccomando: lavatevi sempre le mani, lavatevi anche voi che quando si sta a casa ci si lascia sempre un po’ andare".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
11 marzo 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154