NON SOLO IL PADRE

Britney Spears sotto il controllo del padre: ecco il movimento per liberarla

Dopo Miley Cyrus, anche Chiara Ferragni si è unita all'iniziativa #FreeBritney

Condividi
Britney Spears e soprattutto i suoi fan tornano a far parlare per un nuovo movimento che vorrebbe "liberare" la reginetta del pop.
Per fare chiarezza, bisogna tornare al 2008, periodo dal quale - in seguito a una profonda crisi nervosa e a un trattamento sanitario obbligatorio - il padre di Britney Spears, Jamie, ha iniziato a gestire le sue finanze pur avendo un rapporto piuttosto controverso con la figlia.
Da queste vicissitudini ha preso dunque vita il movimento #FreeBritney, che periodicamente torna in tendenza rinnovando i principi della loro battaglia. Secondo alcune recenti indagini del Los Angeles Times, Jamie Spears avrebbe la facoltà di condurre le trattative sugli affari della figlia, le decisioni su chi possa frequentare o meno, sui suoi acquisti. E per ricoprire questo ruolo sarebbe pagato circa 130mila dollari.

Nel corso degli anni sono stati sollevati molti dubbi in merito a tale tutela del patrimonio (la cosiddetta conservatorship), mai revocata nonostante Britney abbia pubblicato diversi album, oltre ai tour e agli show televisivi. Solo dalla scorso settembre, Jamie Spears non è più il tutore legale del parimonio della figlia per motivi di salute: al suo posto sarebbe subentrato Jodi Montgomery, a capo della gestione dello staff della cantante.

Negli ultimi anni diverse celebrità hanno dunque sposato la causa unendosi al movimento con annunci e appelli: come non ricordare, ad esempio, l'urlo di Miley Cyrus "Free Britney" durante un suo concerto nel 2019. L'ultima, in ordine di tempo, è stata Chiara Ferragni, che ha condiviso la tematica con i suoi follower di Instagram.
15 luglio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154