MATTINO CINQUE

Tav, scontro tra Salvini e 5 Stelle

A Mattino Cinque l'analisi di Ferruccio de Bortoli e Claudio Brachino sul futuro del governo

Condividi
Lo scontro sulla Tav tra Movimento 5 Stelle e Lega “è un esempio di come non dovremmo comportarci se fossimo veramente preoccupati, a livello di governo, per la ripresa degli investimenti e per la crescita”. Lo dice l’ex direttore del Corriere della Sera Ferruccio de Bortoli a Mattino Cinque.

“In questo momento è più forte Matteo Salvini, tanto è vero che Luigi di Maio si sta facendo aiutare da Alessandro Di Battista”, aggiunge de Bortoli.

L’altro ospite di Mattino Cinque, il direttore di Videonews Claudio Brachino, concorda con de Bortoli sull’importanza delle Europee. “Questo governo ci sarà fino alle Europee e poi ci sarà la conta, ora siamo già in campagna elettorale”.

“Se devo parlare di cinismo politico, potrei dire che Salvini si augura il sì dei 5 Stelle sull’autorizzazione a procedere: fa la figura del martire, capitalizza con i voti e poi se ne potrebbe liberare in un futuro successivo”, commenta Brachino.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
03 febbraio 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154