NUOVA FASE

Stefano Bonaccini: "Spostamento tra regioni? Credo a giugno"

A Mattino Cinque l'intervento del presidente dell'Emilia Romagna: "Da lunedì vorremmo riaprire spiagge e stabilimenti balneari"

Condividi
Di fronte all'emergenza coronavirus, l'Emilia Romagna si prepara a vivere una nuova fase dettata soprattutto dalla riapertura e da restrizioni meno rigorose rispetto a quelle attuate durante le scorse settimane.

A Mattino Cinque, il presidente della regione Stefano Bonaccini ha presentato il suo progetto, al via da lunedì 18 maggio: "Oltre allo straordinario lavoro dei professionisti della sanità, i sacrifici e le precauzioni che abbiamo chiesto agli italiani hanno pagato al punto che il contagio sta crollando in quasi tutto il Paese - ha esordito Bonaccini concentrandosi poi sul turismo - Bisogna ricordare che l'Italia è molto diversa: le spiagge non sono tutte uguali e noi in questo abbiamo un vantaggio sfruttando la vastità delle spiagge. Per questo abbiamo previsto regole che crediamo permetterebbero facilmente di riaprire, vedremo se saranno pronti o ci vorrà qualche giorno in più".

Un altro tema su cui si è soffermato il governatore dell'Emilia Romagna durante la trasmissione di Canale 5 è lo spostamento tra regioni, ritenendo che giugno possa essere il mese giusto, sempre però con un occhio alla curva dei contagi.


TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
13 maggio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154