POLITICA

Stefano Bonaccini “Matteo Salvini che citofona? Surreale”

Il candidato per il centrosinistra alle regionali in Emilia Romagna commenta a Mattino Cinque il gesto del leader della Lega

Condividi
“Ma è normale che accada questo in un paese civile? A me pare una cosa semplicemente sorprendente e surreale”. Così Stefano Bonaccini commenta a Mattino Cinque il gesto di Matteo Salvini, che accompagnato da fotografi e giornalisti ha citofonato a un cittadino chiedendogli se fosse uno spacciatore.

“Se io ho la certezza, o l’impressione che quella persona commetta dei reati, mi rivolgo immediatamente all’autorità giudiziaria”, continua il candidato per il centrosinistra alle elezioni regionali in Emilia Romagna. Che poi conclude: “È uno show continuo nel quale non possiamo mai discutere serenamente dei problemi”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
23 gennaio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154