POLITICA

Silvio Berlusconi: "Il Mes è un atto di generosità"

In collegamento telefonico con Mattino Cinque, Silvio Berlusconi interviene per parlare dell'emergenza coronavirus, della risposta del governo e dell'Unione Europea

Condividi
"La maggior parte degli italiani si sta comportando con prudenza e con senso di responsabilità: c'è in giro una grande voglia di ripartire, ma anche una responsabile attenzione ai pericoli. E questo rende ancora più gravi gli eccessi". Silvio Berlusconi interviene in diretta a Mattino Cinque per parlare dell'emergenza coronavirus.

"La confusione delle norme e delle indicazioni date dal governo certo non aiuta", continua Berlusconi, che spiega anche cosa dovrebbe fare l'esecutivo per rispondere alla crisi economica, "la polemica per questo Mes per la sanità non riesco a capirla: sono 36 miliardi euro, con un interesse allo 0,1 per cento e senza vincoli: sembra fatto a posta per l'Italia, siamo di gran lunga il paese europeo a cui il Mes serve di più, abbiamo bisongo dramamtico di denaro da immettere nel sistema economico e il Mes ce lo offre praticamente gratis. È evidente che si tratta di un atto di generosità dei nostri partner europei, che dovremmo apprezzare. Questo Mes è così conveniente che dovremmo assolutamente accettarlo: una posizione, quella di chi dice no al Mes, assolutamente incomprensibile, autolesionista, chiaramente strumentale in chiave antieuropea".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
22 maggio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154