Cronaca

Paziente morto nel bagno al Cardarelli di Napoli

Le immagini del corpo dell’uomo riverso a terra sono finite in rete diventando virali: aperta un'indagine interna

Condividi
Ha scatenato sdegno e polemica il video, finito online dove è diventato subito virale, di un paziente ricoverato nell'Area Sospetti del Pronto Soccorso dell'ospedale Cardarelli di Napoli, ripreso riverso a terra privo di vita nel bagno del nosocomio napoletano.

Sulla vicenda è stata aperta un'indagine interna, mentre per il momento non è stata ancora stabilita la causa del decesso dell'uomo che era già in terapia come probabile soggetto positivo al Covid-19.

L’ospedale ha poi rilasciato una nota, a firma del direttore generale Giuseppe Longo, in cui si scaglia contro coloro che, approfittando dell'allontanamento del personale, hanno girato e poi pubblicato il video. "È deprecabile che eventi simili siano oggetto di strumentalizzazioni tese a costruire terribili e pericolose suggestioni nell'opinione pubblica".

Dell'episodio si discute anche a Mattino Cinque dove la giornalista Alda D'Eusanio punta il dito contro la politica: "Come facciamo a fidarci ancora di una politica che non prende decisioni vere risolutive e lascia morire le persone nei cessi dei pronto soccorso".


TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE

12 novembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154