L'INTERVISTA

Omicidio Loris, il padre di Veronica Panarello: "Non è stata lei, c'è un assassino in libertà"

Intervista esclusiva a Mattino Cinque nel giorno della pronuncia della Cassazione

Condividi
Udienza in Cassazione per il caso di Veronica Panarello, accusata di aver ucciso il figlio Loris Stival nel 2014: la donna è già stata condannata a 30 anni in primo e secondo grado.

Non è convinto dell'esito dei due processi il padre di Veronica, Franco, intervistato da Mattino Cinque: "Si sono accaniti, l'hanno abbandonata, hanno preso un colpevole e lo hanno buttato dentro", racconta l'uomo.

Per Franco Panarello "non è stata lei ad ucciderlo, avrà le sue colpe ma deve pagare anche chi era con lei". "La verità deve uscire, altrimenti Lorys sarà ucciso una seconda volta" dice Franco, che invia un messaggio alla figlia: "Devi essere forte e lottare, non sei sola". Qui sopra l'intervista integrale.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
21 novembre 2019
Copyright © 1999-2019 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154