LAVORO

Maria Elena Boschi: "Serve manodopera: necessario ricorrere agli stranieri"

La deputata di Italia Viva, a Mattino Cinque, riflette sulla possibilità di regolarizzare quei lavoratori che finora hanno lavorato senza tutele, soprattutto stranieri

Condividi
"Serve manodopera subito e serve manodopera specializzata. Se ci sono italiani in grado di svolgere questo lavoro, con le capacità e le competenze necessarie, ben vengano: ci sono anche persone che in questo momento sono senza lavoro, che magari percepiscono delle forme di sussidi, e sarebbero disponibili. Ma è necessario anche ricorrere a chi purtroppo finora questo lavoro l'ha fatto ma in condizioni di clandestinità, di sfruttamento, in modo irregolare, quindi anche stranieri che sono già presenti nel nostro territorio". Maria Elena Boschi interviene a Mattino Cinque per spiegare la posizione di Italia Viva sulla mancanza di manodopera in alcuni settori del paese, come l'agricoltura.

"Credo che sia ragionevole pensare che in questo moento chi non ha lavoro possa dare una mano nei settori in cui c'è bisogno", dice la deputata di Italia Viva, "è chiaro che è difficile obbligare delle persone a lavorare, se non cercando di incrociare la domanda e l'offerta, chiedendo anche a chi percepisce un reddito di cittadinanza una disponibilità".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
21 aprile 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154