INTERVISTA

Ludovica Pagani: "Volevo essere indipendente, non sognavo di fare l’influencer"

Quando Instagram diventa un lavoro. La star dei social ospite di Mattino Cinque racconta la gavetta prima del successo

Condividi
"Non ho sognato di fare l’influencer, cercavo solo di diventare indipendente". Questo la confessione di Ludovica Pagani, star dei social network che conta due milioni di follower su Instagram e oltre 10 milioni di visualizzazioni sul suo canale YouTube.

Ospite di Mattino Cinque, Pagani racconta la gavetta prima del successo: "Ho fatto la barista, la commessa, ho gestito i social di alcune aziende e poi sono arrivata ad espormi in prima persona studiando prima il mondo dei social". Un lavoro a tempo pieno "che rende molto ma dietro al quale c’è una strategia comunicativa che differenzia le grandi influencer dal resto".

C’è però anche l’esempio di chi ha iniziato con qualche foto prima di capire che Instagram potesse rappresentare una grande fonte di guadagno. È il caso di Ginevra Lambruschi che racconta la sua ascesa: "È stato come un gioco. Ho iniziato a farmi dei selfie da sola perché ero un po’ timida, poi sono arrivate le prime aziende e dopo un anno ho capito che era un lavoro", spiega l'influencer che poi aggiunge: "Se un giorno finirà tutto posso anche fare un lavoro normale".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
30 settembre 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154