ELEZIONI

Lucia Borgonzoni: "Le Sardine? La sinistra si vergogna del Pd"

La candidata del centrodestra in Emilia-Romagna è in collegamento con Mattino Cinque

Condividi
"Non è anomalo che i leader nazionali vengano a fare campagna elettorale a livello locale per i partiti che rappresentano. È anomalo il contrario. Stefano Bonaccini si vergogna e nasconde il simbolo del Pd". Così Lucia Borgonzoni, candidata del centrodestra alla presidenza della regione Emilia-Romagna, parla in collegamento a Mattino Cinque delle polemiche per l'eccessiva presenza dei leader nazionali in una campagna elettorale per la Regione.

"Le piazze delle Sardine sono il riassunto di questa campagna elettorale: una sinistra che ha problemi a usare i propri simboli perché si vergogna delle politiche che la sinistra stessa mette in campo", aggiunge Borgonzoni.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
24 gennaio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154