logoloading

MATTINO CINQUE

Le critiche di Mario Monti al governo

A Mattino Cinque l'intervento in studio di Mario Monti sul governo e la recessione tecnica dell'Italia

Condividi
"Un governo può cercare di risolvere i problemi dell'Italia o di fatto aggravarli: è stata questa seconda cosa che si è verificata". Ospite in studio a Mattino Cinque, l'ex presidente del Consiglio Mario Monti è intervenuto sulla situazione economica italiana e l'azione del governo.

Le misure volute dalla maggioranza giallo-verde, reddito di cittadinanza e quota 100, hanno seminato "confusione e dubbio, facendo salire molto spread e tassi d'interesse: e questi sono fattori che generano recessione", ha proseguito il senatore a vita.

Secondo Monti, Lega e 5 Stelle "invece di costruire un sistema di alleanze in Europa, hanno perseguito una "politica dei pesci in faccia, in modo abbastanza equo ed equilibrato. Anzi no", si corregge, "con una predilezione di Salvini per i paesi di Visegrad del bocco orientale, che li considerati in maniera ingenua naturali alleati dell'Italia".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE


05 febbraio 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154