MATTINO CINQUE

Disabile segregato in casa in catene, le immagini shock a Mattino Cinque

Orrore ad Agrigento: arrestati i due zii, tutori legali

Condividi
È stato tenuto segregato in casa, incatenato ai piedi perché non uscisse. È la storia shock di un ragazzo disabile a Naro, in provincia di Agrigento: i due zii, che sono anche tutori legali del giovane affetto da disturbi mentali, sono stati arrestati.

Per i due l'accusa è di maltrattamento e sequestro di persona. A Mattino Cinque vengono mandate in onda le terribili immagini delle condizioni nelle quali viveva il ragazzo e durante la diretta dall’abitazione dove il giovane è stato ritrovato viene mostrato anche un cane, legato alla porta. Sembra che anche lui fosse tenuto in condizioni non adeguate.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
29 ottobre 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154