CRONACA

Coronavirus, presidente Ford Italia: "Servono incentivi"

A Mattino Cinque parla il manager Fabrizio Faltoni: "Già perse 400mila auto che valgono 2 miliardi di Iva"

Condividi
Il settore dell'automobile è uno dei tanti in sofferenza in questo periodo di emergenza ed è uno dei più importanti per l'economia Italiana. "Vale 335 miliardi considerando tutta la filiera, parliamo del 20 per cento del Pil", spiega il presidente di Ford Italia Fabrizio Faltoni, in collegamento con Mattino Cinque.

"Un fatturato che rischia di perdere 600mila auto, di cui 400mila già perse a marzo e aprile e 100mila auto perse valgono mezzo miliardo di Iva, che lo Stato non incassa", aggiunge il manager, sottolineando la necessità di sostenere il mercato con incentivi. "Il Decreto liquidità è molto importante, ma non risolve il problema del fatturato futuro", spiega ancora Faltoni.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
29 aprile 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154