CRONACA

Coronavirus, pazienti monitorati a casa a Milano

Il professor Gian Vincenzi Zuccotti a Mattino Cinque spiega il progetto avviato con l'università Statale di Milano

Condividi
Un progetto per il monitoraggio a casa dei malati di covid 19 è partito a Milano con la collaborazione degli specializzandi di Medicina e chirurgia dell'Università Statale. A Mattino Cinque il professor Gian Vincenzo Zuccotti, direttore della Pediatria dell'ospedale Buzzi, spiega che l'obiettivo è la creazione di un "ospedale virtuale".

Il progetto prevede che chi viene dimesso e chi è in autoisolamento domiciliare e positivo al tampone venga contattato due volte al giorno per telefono e gli vengano rilevati diversi parametri, come ad esempio temperatura e saturazione. "Siamo partiti dal Sacco e dal Policlinico, ma saremo operativi in tutti gli ospedali pubblici di Milano, i cui pazienti saranno presi in carico da questo centro", afferma Zuccotti.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
06 aprile 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154