SALUTE

Coronavirus, Marcello Lippi: "Spostare l'Europeo di un anno"

L'ex tecnico della Nazionale a Mattino Cinque: "Spero si riesca a finire la stagione calcistica"

Condividi
"Spero si riesca a finire la stagione calcistica, a patto, ovviamente che il 3 aprile si torni a giocare". Questo l'auspicio dell'ex tecnico della Nazionale vincitrice dei mondiali di calcio nel 2006, Marcello Lippi, intervenuto a Mattino Cinque sull'epidemia di coronavirus che ha colpito l'Italia.

La positività del giocatore della Juventus Daniele Rugani fa però dubitare l'allenatore sul prosieguo dell'annata calcistica: "Penso che la Champions verrà sospesa e anche l'Europeo sarà posticipato", dice Lippi, sicuro che la situazione peggiorerà anche in altri paesi come Spagna e Germania, "logico spostare la manifestazione anche di un anno".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
12 marzo 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154