l'intervista

Coronavirus, Luigi Di Maio: "Italia ce la farà, modello è Codogno"

Il ministro degli Esteri a Mattino Cinque: "Lavoro su due fronti, garantire salute e affrontare le difficoltà economiche"

Condividi
"L'Italia ce la farà". Ne è sicuro il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, intervenuto in diretta a Mattino Cinque sull'emergenza coronavirus. Il pentastellato ha tracciato la linea seguita dal governo: "Il nostro lavoro è su due fronti, garantire la salute degli italiani e affrontare le difficoltà economiche. E siamo stati i primi in Europa" rivendica Di Maio, che si sofferma sulla necessità di rispettare le norme volute dall'esecutivo.

Il modello per uscirne? Quello sperimentato a Codogno: "Abbiamo posto dieci comuni in lockdown 15 giorni fa e quei comuni ci hanno restituito una buona notizia, il contagio si è fermato. Il modello non è da cercare all'estero ma a quello che il governo ha fatto 15 giorni fa. Ora in tutta Italia dobbiamo applicare lo stesso modello" le parole del ministro.

Che poi parla anche di Ue: "Ci ricorderemo di tutti i paesi che ci hanno aiutato. Ci sono paesi europei come Germania e Francia che hanno deciso di non chiudere all'Italia. Ci ricorderemo anche il discorso di Ursula Von Der Leyen che parla italiano e le faccio i complimenti. Noi ce la metteremo tutta per uscirne il prima possibile".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
12 marzo 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154