L'INTERVISTA

Coronavirus, la testimonianza di un italiano rimasto a Wuhan: "Non abbiamo paura"

Le parole di Lorenzo Mastrotto a Mattino Cinque: "Emergenza tenuta sotto controllo"

Condividi
Mentre 56 cittadini italiani sono stati rimpatriati da Wuhan, città epicentro dell'epidemia di Coronavirus, alcuni connazionali hanno scelto di rimanere nella metropoli cinese. Tra questi Lorenzo Mastrotto, che, in collegamento con Mattino Cinque racconta la sua scelta: "Qui la situazione è tranquilla, sono rimasto volontariamente perchè non abbiamo paura" precisa al telefono.

"L'emergenza è tenuta sotto controllo" specifica Lorenzo che nella città vive con moglie e due figlie. Una routine quotidiana, però, nettamente segnata dalla scelta di Lorenzo: chiusi in casa, con spostamenti e uscite limitati alla sola spesa: "Siamo costantemente informati, ora è anche meglio rispetto all'inizio quando avevamo meno informazioni. Si trova tutto, solo le mascherine cominciano a scarseggiare".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
04 febbraio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154