LA STORIA

Coronavirus, il racconto della figlia di una vittima

A Mattino Cinque la drammatica testimonianza di Cristina Longhini, presidente del Comitato delle Vittime Noi denunceremo

Condividi
È drammatico il racconto di Cristina Longhini, di come ha perso il padre a causa del covid 19. A Mattino Cinque la farmacista bergamasca, presidente del comitato delle vittime Noi Denunceremo, nato da un gruppo Facebook, spiega le sofferenze patite dal genitore e le difficoltà incontrate per riuscire a farlo visitare da un medico e ricoverare.

Una volta giunto all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, la situazione è precipitata: "Dovevano trasferirlo in terapia intensiva ma non c'era posto e hanno chiesto a noi familiari di provare a trovarne uno in qualche altra struttura", racconta Cristina, che ancora oggi non dorme la notte per via dell'infinito dolore sofferto dal padre, morto per le conseguenze dell coronavirus il 19 marzo scorso.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
12 giugno 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154