DIBATTITO

Coronavirus, il presidente dell'Inps: "Arriveremo a tutti"

Pasquale Tridico, in collegamento con Mattino Cinque, spiega cos'è il reddito di emergenza e il perché dei ritardi nel versamento dei bonus da 600 euro

Condividi
"Nel decreto nuovo, quello appena varato, assisteremo 18 milioni di persone per 26 miliardi euro. Penso che sicuramente ci sarà qualcuno in Italia che ancora non ha usufruito dei benifici perché non aveva i requisiti di legge, noi cercheremo di arrivare a tutti e penso che, anche attraverso il reddito di emergenza, tutte le persone che non avevano i requisiti previsti dal vecchio decreto potranno essere coperti in modo temporaneo da quello nuovo". Pasquale Tridico, presidente dell'Inps, interviene in collegamento a Mattino Cinque.

"Il bonus di 600 euro è stato uno dei prodotti più innovativi dell'Istituto negli ultimi venti anni", spiega il presidente dell'Istituto nazionale della previdenza sociale, "ha messo in moto in due settimane una procedura inesistente per una categoria che molto raramente si affaccia all'istituto, come gli autonomi, le partite Iva, i commercianti, gli artigiani".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
22 maggio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154