POLITICA

Coronavirus, Giuseppe Conte al Senato: "Impegno da 50 miliardi"

Il presidente del Consiglio riferisce al Senato le disposizioni contenute nel decreto contro l'emergenza coronavirus: il suo discorso in diretta a Mattino Cinque

Condividi
"Sono giorni terribili per la nostra comunità, ogni giorno siamo costretti a registrare nuovi decessi: è un dolore che si rinnova quotidianamente, perdiamo soprattutto i più fragili, i più vulnerabili. Ai loro familiari va il mio, il nostro partecipe pensiero, la nostra commossa vicinanza". E l'aula si scioglie in un applauso, mentre il presidente del Consiglio Giuseppe Conte non trattiene le lacrime durante la seduta in Senato per riferire sull'emergenza coronavirus in Italia.

"Nel decreto di aprile prevediamo ulteriori stanziamenti, non inferiori ai 25 miliardi già stanziati con il decreto di marzo", dice il presidente del Consiglio, come mostrato nelle immagini in diretta di Mattino Cinque, "vorremmo offrire a famiglie, imprese e lavoratori stanziamenti aggiuntivi per un totale non inferiore ai 50 miliardi di euro". Conte chiede poi un ulteriore sforzo all'Europa: "L'impatto finanziario della pandemia sarà tale da chiedere alla governance dell'eurozona un salto di qualità all'altezza della sfida".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
26 marzo 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154