CRONACA

Coronavirus, case occupate a Milano: "Arrivano con il piede di porco"

In collegamento con Mattino Cinque parla l'inquilino di un condominio nel quartiere Calvairate nel quale ci sono state quattro occupazioni abusive in pochi giorni

Condividi
"Ci sono delle bande che sfruttano questa situazione di emergenza. Abbiamo un gruppo che si occupa del censimento delle case vuote, un gruppo che fa il lavoro sporco armato di flessibile e piede di porco, terrorizzando gli inquilini più anziani, e poi c'è l'ariete, ossia donne incinte o con figli che occupano l'alloggio". Dietro le grate della finestra della sua casa parla a Mattino Cinque Francesco, un inquilino del condominio popolare di Calvairate, zona est di Milano, in cui ci sono state quattro occupazioni abusive in pochi giorni.

"Dato che siamo in isolamento, abbiamo installato degli allarmi da cantiere in tutto il caseggiato", dice Francesco, spiegando come i condomini tentano di contrastare le occupazioni, "e poi ci sono altri residenti con le trombe da stadio che fanno rumore per scoraggiare gli abusivi e mandarli via, in attesa che arrivino le forze dell'ordine".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
25 marzo 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154