CRONACA

Coronavirus, c’è un primo italiano contagiato

Un giovane ricercatore emiliano, rimpatriato da Wuhan, è stato portato allo Spallanzani ed è sotto osservazione

Condividi
Positivo al virus. Questo il responso su un ricercatore emiliano di 29 anni, fra i rimpatriati da Wuhan. Giovedì 6 febbraio, verso ora di pranzo, un arrossamento agli occhi ha fatto agitare tutti gli ospiti della Cecchignola, la città militare dove sono stati portati gli italiani rimpatriati dalla Cina.

Il giovane, primo italiano contagiato da Coronavirus è stato immediatamente portato allo Spallanzani dove è tenuto sotto osservazione. A Mattino Cinque parla uno degli italiani messi in quarantena, che spiega come siano state date rassicurazioni agli altri italiani: le misure di sicurezza adottate (mascherine e guanti) dovrebbero aver garantito la salute degli altri ospiti della Cecchignola.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
07 febbraio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154