MATTINO CINQUE

È giusto dare i compiti durante le vacanze?

A Mattino Cinque l'opinione dei genitori, tra chi vorrebbe un’estate più libera per i figli e chi teme che possano disabituarsi allo studio

Condividi
"Un po’ meno compiti". Questo è il coro che si alza dai genitori italiani per le vacanze estive dei loro figli. Dopo la richiesta del ministro dell’Istruzione Marco Bussetti di ridurre la mole dei compiti per i mesi estivi, a Mattino Cinque parlano papà e mamme. "Ogni tanto deve studiare addirittura 10-15 pagine per una ricerca, secondo me potrebbero diminuire un po’".

I mesi di giugno, luglio e agosto sono quelli in cui bambini e ragazzini hanno più tempo libero a disposizione: “Sarebbe bello se questo tempo lo passassero con la famiglia anziché chinati sui libri”. Ma dall’altra parte c’è chi non crede che questa sia il modo migliore: “Ho paura che si dimentichi tutto ciò che ha imparato durante l’anno. Un po’ di compiti ci vogliono”. E poi anche chi propone una soluzione alternativa: “Ricominciare a fare compiti subito prima dell’inizio dell’anno scolastico”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
05 giugno 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154