CRONACA

Carignano, uccide la moglie e spara ai figli, poi si suicida

A Mattino Cinque il racconto del terribile gesto di un 40enne in provincia di Torino: la figlia di 2 anni, unica superstite, è gravissima

Condividi
Nella notte tra domenica 8 e lunedì 9 novembre a Carignano, in provincia di Torino, un uomo ha preso la pistola (regolarmente registrata) e ha ucciso la moglie, poi ha sparato ai figli, due gemellini di 2 anni, ha ucciso il cane e infine si è tolto la vita. L'unica superstite è Aurora, una dei due gemelli, che è in condizioni gravissime all'ospedale Regina Margherita di Torino. In collegamento con Mattino Cinque l'inviata Silvia Vada racconta il terribile caso di cronaca nera.

L'uomo, 40 anni, avrebbe prima chiamato il fratello alle 5.30 per annunciare che si sarebbe suicidato.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
09 novembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154