logoloading

Mattino Cinque

Aggressione a Vercelli, la vittima: "è stato lui"

Simona Rocca, picchiata e data alle fiamme a Vercelli, ha riconosciuto il suo aggressore

Condividi
“È stato lui”, queste sono state le uniche parole di Simona Rocca prima di perdere conoscenza.

La donna di Vercelli è stata picchiata, cosparsa di benzina e data alle fiamme insieme alla sua auto. Mario D’Uonno, 50enne ed ex guardia giurata, aveva conosciuto Simona a lavoro. L'uomo era ossessionato da lei da quasi due anni e aveva il divieto di avvicinarsi alla vittima dopo una denuncia per stalking. Sui social aveva scritto: “ti manderò all’inferno”.

Mentre i medici tentavano di salvare Simona, con ustioni sul 45% del corpo, l’uomo si è consegnato alla polizia. A Mattino Cinque, parla lo staff dell’ospedale Sant’Andrea di Vercelli che ha dato i primi soccorsi a Simona: “La paziente è arrivata cosciente in gravi condizioni. È stata poi trasferita a Torino al centro grandi ustionati per proseguire le cure”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
04 febbraio 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154