LIVE - NON È LA D'URSO

Le scuse di Rocco Siffredi a Cicciolina

Rocco Siffredi, ospite di Live - Non è la d'Urso, affronta i giudici sferati nell'Uno contro tutti

Condividi
"Quattro anni fa ho sbagliato, le ho chiesto scusa, l'ho chiamata al telefono e ho parlato con il figlio. Gli ho detto di aver avuto una mancanza di eleganza e di sensisbilità". Rocco Siffredi, ospite di Live - Non è la d'Urso, prova a chiarire le incomprensioni con Cicciolina, che nella scorsa puntata aveva parlato della vicenda.

"Ero un grande fan di Ilona Staller quando ero giovane", aggiunge il pornodivo, "Cicciolina è una vera icona mondiale per questo settore, ma non l'ho mai reputata una pornostar. Le ho chiesto scusa, ma lei continua a parlare di me". Poi si lascia andare ad altre considerazioni sulla pornodiva.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
15 maggio 2019
Copyright © 1999-2019 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154