logoloading

LIVE - NON È LA D'URSO

Pamela Prati contro il suo ex avvocato Carlo Taormina

Pamela Prati risponde alle ultime accuse mosse dall'ex avvocato Carlo Taormina

Condividi
“Loro volevano che io andassi da Barbara D’Urso a testimoniare che Mark Caltagirone esisteva. Fu Pamela Prati a chiedermi questa cosa. Io ho detto di no, non sono caduto nella loro trappola. Sarei risultato una pedina della truffa complessiva”. Sono queste le accuse che l’avvocato Carlo Taormina, l’ex difensore della showgirl e delle sue ex manager, scaglia durante un'intervista a TeleLombardia.

La risposta di Pamela Prati non tarda ad arrivare. Con una storia su Instagram dichiara: “Riguardo alle dichiarazioni rilasciate dall’avvocato Tormina voglio specificare che io non gli ho mai chiesto di garantire per me l’esistenza di Marco Caltagirone. Gli avevo solo chiesto di accompagnarmi in trasmissione per tutelare la mia posizione da buon avvocato quale pensavo che fosse. Devo ricredermi. Anche la sua posizione verrà valutata nelle opportune sedi”. Qui sopra un video riassunto di tutta la vicenda.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
31 maggio 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154