logoloading

LIVE - NON È LA D'URSO

Pamela Perricciolo: "La Prati sapeva che Sebastian era un attore"

A Live - Non è la d'Urso le rivelazioni shock dell'ex agente

Condividi
"La mamma del finto Sebastian sapeva tutto, c'era un compenso molto elevato". Con queste parole Pamela Perricciolo respinge le accusa che la vedrebbero coinvolta nella vicenda del finto figlio di Mark Caltagirone e Pamela Prati.

L'ex agente è intervenuta durante la dodicesima puntata di Live - Non è la d'Urso, fornendo così la sua versione dei fatti. Nella trasmissione di Canale 5 arriva la smentita su quanto detto dall'avvocato della famiglia del bimbo, negando di avergli fatto fare dei messaggi vocali fingendo di avere un tumore.

"Mi sono prestata a questa cosa orrenda perché non sapevamo come uscirne e serviva il bambino per questa merenda". E infine lo scoop: "Anche Pamela Prati sapeva che non era un bambino preso in affido ma sapeva che si trattava di un attore". Qui sotto, un riassunto della lunga intervista di Pamela.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
05 giugno 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154