COVID-19

Luigi Di Maio: "Non andrò dalla mia famiglia per Natale"

A Live-Non è la d'Urso, Luigi Di Maio commenta la gestione della seconda ondata di Covid-19

Condividi
Io non andrò dalla mia famiglia per Natale, non andrò a trovare i miei genitori in Campania. Non è possibile, punto. Le regole valgono per tutti".

Luigi Di Maio è ospite in collegamento con lo studio di Live-Non è la d'Urso per commentare le linee previste dal governo per controllare il Covid-19 durante le festività natalizie: "Io capisco che vogliamo stare insieme a Natale, ma di solito si spostano circa 15 milioni di persone durante le feste. Possiamo portare a casa dei nostri nonni il virus. Non è un liberi tutti. Io sono contento per i negozianti. C’è un rischio di una terza ondata".

Riguardo le polemiche sulle siringhe scelte dal commissario Arcuri per gestire le vaccinazioni, Di Maio aggiunge: “Quando ho lavorato con il commissario Arcuri, ho sempre lavorato bene. Su questa vicenda è stato assicurato che ci saranno tutte le siringhe che servono. L’Unione Europea è in ritardo di qualche settimana perché l’EMA deve dare l’autorizzazione. Nelle prime due settimane di gennaio si parte con le vaccinazioni".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
13 dicembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154