POLITICA

Lucia Azzolina: "Ecco come riaprono le scuole in sicurezza"

La ministra dell'Istruzione, ospite a Live - Non è la d'Urso, spiega quali sono le misure previste per la riapertura delle scuole il 14 settembre in Italia

Condividi
"Quello di misurare la temperatura dei bambini a casa è solo un tassello di un percorso che abbiamo deciso insieme al comitato tecnico scientifico del ministero della Salute". Lucia Azzolina, ospite della prima puntata di Live - Non è la d'Urso di lunedì 13 settembre, spiega come riapriranno le scuole in Italia secondo le direttive del ministero.

"Sarà un anno difficile e complesso ed è per questo che è necessario che ciascuno di noi venga responsabilizzato: ognuno deve fare il suo", sottolinea la ministra dell'Istruzione, "a partire dai 6 anni in su, con 1 metro di distanziamento, i bambini possono abbassarsi la mascherina. Altrimenti va sempre tenuta su naso e bocca". Azzolina parla anche di altre questioni che riguardano l'utilizzo degli spazi scolastici da parte degli studenti: "Per la mensa ogni istituto scolastico sta organizzandosi secondo gli spazi che ha", e aggiunge, "i dirigenti scolastici ci hanno chiesto 2.45 milioni di banchi, di cui solo 450mila con le rotelle: questo significa che c'è un ritardo cronico nel nostro paese, che va al dilà di questa emergenza".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
13 settembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154