LE SCUSE

Le scuse di Selvaggia Roma

La showgirl aveva detto di avere la pancia “come i bimbi africani”. La discussione a Live – Non è la d’Urso

Condividi
“Ho la pancia. Avete presente i bambini africani. Ecco sto facendo quella fine”. Queste le parole pronunciate da Selvaggia Roma nelle sue stories Instagram, che hanno scatenato una bufera mediatica contro la showgirl e modella, accusata di razzismo per questa battuta.

La ragazza è ospite nello studio di Live-Non è la d'Urso per chiedere scusa dopo l'accaduto: “Io chiedo scusa a tutti, l’ho detto con veramente troppa leggerezza. Sui social mi hanno detto di tutto per settimane. Mio padre è tunisino. Non l'ho fatto intenzionalmente. Per me è stato un massacro totale. La frase che ho detto sui bambini africani, è anche uno slang che si usa a Roma”.

La discussione si accende quando si inizia a parlare di bullismo nello studio, guarda il video in alto per saperne di più.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
03 dicembre 2019
Copyright © 1999-2019 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154