LIVE - NON È LA D'URSO

Le lacrime di Mickey Rourke

Ospite a Live - Non è la d'Urso, l'attore non trattiene le lacrime quando Barbara d'Urso gli prende la mano tra le sue

Condividi
Nella prima puntata di Live - Non è la d'Urso, l'ospite d'eccezione è l'attore hollywoodiano Mickey Rourke, 67 anni il 16 settembre. Dagli aneddoti sulla carriera, alle lacrime, al messaggio al presidente statunitense, il candidato all'Oscar per The Wrestler è un fiume in piena.

"Roberto De Niro per me era un grande attore, poi ci siamo ritrovati sul set e non voleva gli rivolgessi parola", racconta Rourke, "ora non lo ammiro più". Rourke dichiara poi di essere stato escluso dal cast di The Irishman, di Martin Scorsese, perché Robert De Niro non lo avrebbe voluto sul set.

Barbara d'Urso sta per annunciargli una sorpresa, ma l'attore scoppia in lacrime, commosso dall'affetto della conduttrice che gli ha preso le mani tra le sue. E dà un messaggio al figlio di una sua dipendente: "Ludo, non puoi essere un cattivo ragazzo tutti i giorni".

Dopo lo spogliarello di Aida Yespica, sulle note di You can leave your hat on di Joe Cocker come nel film cult 9 settimane e mezzo di cui fu protagonista nel 1986, l'attore rivolge il dito medio al presidente Usa e dice: "F*ck Trump".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
15 settembre 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154