PERSONAGGI

Coronavirus, Maria Beatrice Stasi: "Tanta la solidarietà dalle persone"

In collegamento con Live - Non è la d'Urso la direttrice dell'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo spiega qual è la situazione della struttura nella provincia travolta dall'emergenza coronavirus

Condividi
"Ci siamo riorganizzati, per essere sempre un'ora in anticipo sull'emergenza: da 48 posti letto nel reparto malattie infettive, siamo passati a 450 solo per pazienti covid, e 90 di terapia intensiva. Nonostante questo, in questo ospedale che è un’eccellenza nei trapianti, nella cardiologia, nell’oncoematologia, in queste settimane siamo riusciti a far nascere 300 bambini". Maria Beatrice Stasi, direttrice dell'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, spiega a Live - Non è la d'Urso come la struttura ha reagito all'emergenza coronavirus.

La provincia di Bergamo è stata travolta dalla diffusione del contagio, e in ospedale sono sempre necessari i dispositivi per proteggere gli operatori. "Abbiamo bisogno di mascherine e guanti", prosegue Stasi, "sopravviviamo grazie alla solidarietà delle persone".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
29 marzo 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154