MEDICINA

Coronavirus, Giuseppe Remuzzi: "Il virus non è quello di un mese fa"

Il direttore dell'Istituto ricerche farmacologiche Mario Negri a Live - Non è la d'Urso spiega che il virus nelle ultime settimane. è cambiato e sembra meno aggressivo

Condividi
"La malattia di oggi non è più quella di 4-6 settimane fa: o è cambiato il virus o siamo cambiati noi, e ora il virus sembra meno aggressivo". Il dottor Giuseppe Remuzzi, in collegamento ocn Live - Non è la d'Urso, spiega le ultime novità sul coronavirus.

"Questo è uno di quei virus che hanno la tendenza a mutare. Tutte le analisi fatte finora dicono però che non è mai mutato", aggiunge il direttore dell'Istituto ricerche farmacologiche Mario Negri, "non posso escludere che ritorni, non posso escludere che la fase 2 rappresenti un grande problema, questo non lo so: so solo che ora è una malattia diversa".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
10 maggio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154