CORONAVIRUS

Coronavirus, Giorgia Meloni sul nuovo decreto: “Le regole non sono chiare”

A Live-Non è la d’Urso, Giorgia Meloni commenta l’ultimo decreto del governo riguardo l’emergenza coronavirus

Condividi
“Le cose sono semplici. I decreti prima si scrivono e poi si comunicano”. Giogia Meloni, in collegamento con lo studio di Live-Non è la d’Urso, critica l’operato del governo riguardo il decreto che entrerà in vigore da lunedì 23 marzo. Il decreto prevede la chiusura di tutte le attività non essenziali per contrastare la diffusione del coronavirus in Italia.

“Quando Conte ha fatto la conferenza stampa il decreto non era ancora stato scritto, perché è stato scritto oggi”, afferma la leader di Fratelli d’Italia, “Quando fai un decreto deve essere chiaro. I cittadini devono sapere cosa possono fare e cosa no. Le regole non sono state quasi mai chiare. Non vorrei che ci fosse una smania di protagonismo. Non è il momento in cui possiamo permetterci che qualcuno pensi di costruire la sua carriera politica sulla situazione che stiamo affrontando”.

Infine, Giorgia Meloni fa un appello: “Noi abbiamo chiesto di aprire il Parlamento, abbiamo chiesto di poter lavorare. Noi vogliamo collaborare”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
22 marzo 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154