POLITICA

Coronavirus, Alberto Cirio: "Posti raddoppiati in terapia intensiva"

Il presidente della regione Piemonte interviene in collegamento a Live - Non è la d'Urso

Condividi
"In Piemonte lavoriamo ogni giorno per curare tutti i cittadini che ne hanno bisogno, e continueremo a farlo. Avevamo più di 280 posti in terapia intensiva e ora sono oltre 500: li abbiamo raddoppiati e stiamo continuando a farlo". In collegamento con Live - Non è la d'Urso Alberto Cirio spiega qual è stata la reazione della regione Piemonte all'emergenza coronavirus.

Il presidente della Regione è risultato positivo al coronavirus e ha trascorso due settimane in quarantena. "Ho avuto la fortuna di essere asintomatico", precisa Cirio, "ora posso tornare a riabbracciare i miei figli".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
29 marzo 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154