POLEMICA

Coronavirus, Aaron Nielsen difende la madre

In una trasmissione statunitense, Brigitte Nielsen aveva detto che in Italia mancano il cibo e l'acqua potabile: Aaron interviene in collegamento a Live - Non è la d'Urso

Condividi
"Mio fratello minore Raul si riferiva al primo giorno in cui c’è stato l’assalto ai supermercati, e stava facendo al telefono un elenco a mia mamma di tutte le cose che mancavano. Lei da mamma che vive lontana si è solo preoccupata". Aaron Nielsen, in collegamento con Live - Non è la d'Urso, difende la madre per le sue parole sull'Italia.

In una trasmissione televisiva statunitense, Brigitte Nielsen aveva detto che in Italia mancavano cibo e acqua potabile in seguito alle restrizioni per contenere l'epidemia di coronavirus. "Non si riferiva all’acqua potabile, mia madre parlava dell’acqua in bottiglia", chiarisce Aaron.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
16 marzo 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154